Il progetto Lab4all

Intraprendere questo percorso educativo “Il Concorso di Idee”, promosso da Orizzonte e SeedScience, è stato di particolare importanza per noi studenti. Abbiamo seguito delle interessanti lezioni circa la tematica ambientale, durante le quali il nostro ruolo è stato di assoluta centralità, poiché l’intero progetto era caratterizzato da interessanti lezioni circa la tematica ambientale ed era finalizzato a far emergere le competenze scientifiche, tecnologiche e cooperative degli studenti. Realizzando un video, corredato di esperimento, quest’anno abbiamo avuto la possibilità di approfondire le cause e i terribili effetti della “crisi climatica”, argomento di grande attualità e importanza.

Il progetto, realizzato sotto la supervisione del Prof. Luigi Lembo Fazio, si è strutturato su quattro incontri, di due ore ciascuno, nell’ultimo dei quali si è tenuta la cerimonia di premiazione. Durante il percorso ci sono state date molte delucidazioni sul tema trattato, che ci hanno consentito di espandere notevolmente la nostra conoscenza sull’argomento, permettendoci di sviluppare il nostro spirito critico e spronandoci ad agire nel nostro quotidiano in vista della salvaguardia ambientale del nostro pianeta. Al termine dei primi tre incontri, abbiamo cominciato a pensare al nostro esperimento; durante la sua realizzazione ci siamo impegnati per mettere in luce le potenzialità di ciascuno di noi per produrre un elaborato che non fosse solo pregno di nozioni ma che portasse “la nostra firma”.

Nel nostro video abbiamo mostrato, tramite un esperimento semplice e a impatto zero basato sulla reazione di un solvente e un soluto, gli effetti dell’aumento dei gas serra. Abbiamo inoltre inserito degli elementi creativi, come la cornice del telegiornale e aggiunto delle interviste in lingua inglese dividendo il lavoro in maniera equa e sulla base delle inclinazioni e delle competenze di ciascuno di noi.

Con il nostro impegno siamo riusciti a entrar a far parte delle cinque scuole finaliste, tra le 12 inizialmente partecipanti, un traguardo fortemente gratificante per noi studenti. Il giorno della premiazione le classi finaliste hanno potuto esporre le proprie idee e i propri lavori, argomentando la rilevanza dell’esperimento eseguito con la tematica e rispondendo ad una serie di domande poste dai giudici del concorso. Le idee di tutte le classi erano davvero creative ed efficaci, ma noi, nonostante fossimo l’unica classe non proveniente da un liceo scientifico, siamo riusciti a distinguerci per il nostro impegno, creatività e attinenza alla tematica ambientale, posizionandoci al secondo posto.

Purtroppo, non ci siamo aggiudicati la prima posizione, tuttavia il Lab4All è stato comunque un’importante esperienza per noi alunni, attraverso la quale abbiamo acquisito capacità pratiche e sperimentali, abbiamo approfondito le nostre conoscenze e, soprattutto, abbiamo realizzato tutto ciò collaborando, riscoprendo la bellezza della socialità e dell’operare insieme. Questa per noi è una vera vittoria.