Menzione d’onore per un nostro alunno del BDN

Il nostro alunno, Leonardo Apollonio del IV Liceo Classico, ha partecipato al Concorso Internazionale di Poesia Inedita Habere Artem, con la sua poesia “Vecchiaia”.

Con grande orgoglio abbiamo appreso che il testo si è aggiudicato la Menzione d’onore e sarà inserito nell’antologia che raccoglierà le poesie degli autori partecipanti.

Presidenti di giuria sono stati Alessandro Aletti , editore e critico letterario, nonché  fondatore del festival poetico Il Federiciano, e Alessandro Quasimodo, poeta e regista teatrale, figlio del Premio Nobel Salvatore Quasimodo. La premiazione, unitamente alla proclamazione dei 10 vincitori, si terrà nel mese di maggio.

Porgendo al ragazzo le nostre congratulazioni, pubblichiamo di seguito il testo della poesia:

VECCHIAIA
Si cinge nelle dita il volto
Quel quadro di vita che della sorte
Porta manifesta la firma.
Immensamente pinta di tratti
Del vivere vero causa inevitabile,
Muta il volto nella sua naturale verità
Di cavallo senza redini dopo lunga guerra.
Ancor bramoso di corsa e d’energia,
Legge innanzi ai suoi occhi l’illusione
Del tempo dal dolce sapore del pallido latte.
Ma domo, ormai, per lo scorrer interminabile
Di quell’essenza chiamata: esistenza,
Delle mani fa cornice al volto.